Descrizione immagine
Descrizione immagine

Bandi e Call for proposal in evidenza

Descrizione immagine

Le prossime cut-off dates di SME Instrument

 

Queste le prossime cut-off dates previste dal Work Programme 2016-2017 di SME Instrument:

 

Fase 1

3 Maggio 2017

6 Settembre 2017

8 Novembre 2017

 

Fase 2

1 Giugno 2017

18 Ottobre 2017

 

I topic sui quali sarà possibile presentare le proposte progettuali sono i seguenti:

 

1)   SMEInst-01-2016-2017: Open Disruptive Innovation Scheme         

2)   SMEInst-02-2016-2017: Accelerating the uptake of nanotechnologies advanced materials or advanced manufacturing and processing technologies by SMEs    

3)   SMEInst-03-2016-2017: Dedicated support to biotechnology SMEs closing the gap from lab to market      

4)   SMEInst-04-2016-2017: Engaging SMEs in space research and development        

5)   SMEInst-05-2016-2017: Supporting innovative SMEs in the healthcare biotechnology sector     

6)   SMEInst-06-2016-2017: Accelerating market introduction of ICT solutions for Health, Well-Being and Ageing Well      

7)   SMEInst-07-2016-2017: Stimulating the innovation potential of SMEs for sustainable and competitive agriculture, forestry, agri-food and bio-based sectors  

8)   SMEInst-08-2016-2017: Supporting SMEs efforts for the development - deployment and market replication of innovative solutions for blue growth   

9) SMEInst-09-2016-2017: Stimulating the innovation potential of SMEs for a low carbon and efficient energy system     

10) SMEInst-10-2016-2017: Small business innovation research for Transport and Smart Cities Mobility

11) SMEInst-11-2016-2017: Boosting the potential of small businesses in the areas of climate action, environment, resource efficiency and raw materials

12) SMEInst-12-2016-2017: New business models for inclusive, innovative and reflective societies     

13) SMEInst-13-2016-2017: Engaging SMEs in security research and development 

 

pc_1.png  Per maggiori informazioni sui topic e le cut-off dates si può consultare il Participant Portal di Horizon 2020.

 


Pubblicata la sesta Call CLEAN SKY


logo_clean-skycopy2.png

 

Il 15 marzo scorso è stata pubblicata la sesta call CLEAN SKY 2 (Call identifier: H2020-CS2-CFP06-2017-01)

Clean Sky è il più grande programma di ricerca europeo  per l’innovazione e lo sviluppo di tecnologie d'avanguardia volte a ridurre emissioni di CO2, le emissioni di gas e dei livelli di rumore degli aerei finanziato in Horizon 2020. Clean Sky contribuisce a rafforzare la collaborazione aero-industria europea, leadership globale e la competitività.

La call si articola in 74 diversi topics la cui deadline è prevista per tutti al 21 giugno 2017 (alle 17.00, orario di Bruxelles).

 

pc_1.png  Per maggiori informazioni sui topic e le condizioni della call è possibile consultare il Participant Portal di Horizon 2020.


 

Pubblicata la call per azioni innovative ECSEL Joint Undertaking


logo-ecsel.png


La ECSEL Joint Undertaking Action prevista all’interno del Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione in Europa Horizon 2020 è un’azione di partenariato pubblico-privato la cui finalità è quella di mantenere l'Europa all'avanguardia nello sviluppo tecnologico nel campo dei componenti e sistemi elettronici (ECS), per il ruolo strategico che rivestono in tutti i settori industriali e ormai in quasi tutti gli aspetti della vita, basti pensare alla diffusione a livello globale raggiunta da smartphone, smart card, reti energetiche intelligenti, smart city, ecc.

ECSEL JU intende così contribuire allo sviluppo nell'Unione Europea di una forte industria di componenti e sistemi elettronici in grado di competere a livello globale, assicurando la disponibilità di componenti e sistemi nei mercati chiave per poter affrontare le sfide sociali, mantenendo l'Europa all'avanguardia dello sviluppo tecnologico, colmando il divario tra la fase di ricerca e quella dello sfruttamento dei risultati, rafforzando le capacità di innovazione e la creazione di crescita economica e l'occupazione nel settore.

Le strategie della ECSEL JU sono descritte nel Multi Annual Strategic Plan (MASP) che fissa priorità e obiettivi strategici ripartendo i finanziamenti nell’arco di 5 anni, dal quale possono essere elaborati i singoli work programmes annuali.

Le Azioni Innovative ECSEL (IA) sono attività volte all’implementazione di progetti pilota, banchi di prova e test da svolgere su larga scala finalizzate alla progettazione di metodi, strumenti o nuovi servizi. A tal fine essi possono includere prototipazione, sperimentazione, dimostrazione, piloting, la validazione del prodotto su larga scala e la sua applicazione commerciale.

Tali attività possono riguardare processi o prodotti a un diverso livelli di maturazione innovativa:

1)  Introduzione di un metodo o di una tecnologia innovativa: azioni volte allo sviluppo, alla fase di test e alla prima implementazione di nuove tecnologie, strumenti o metodi su cui fondare il futuro sviluppo di prodotti innovativi, che saranno creati in progetti successivi;

2) Dimostrazione o azione pilota: azioni finalizzate alla validazione della fattibilità tecnica ed economica di una tecnologia nuova o migliorata, di un prodotto, di un processo, di un servizio o soluzione in un ambiente operativo (o quasi-operativo), compresa, se del caso, la creazione di un prototipo in scala o dimostrativo;

3)  Applicazione commerciale: azione che si propone di sostenere la prima applicazione/distribuzione nel mercato di riferimento di un'innovazione che ha già superato la fase dimostrativa, ma non ancora introdotta nel mercato europeo.

Tutte queste attività dovranno prendere in considerazione innovazioni di tecnologia, di processo e di prodotto attestate su un Technology Readiness Level (TRL) compreso tra 5 e 8.

La call H2020-ECSEL-2017-1-IA è una call a due stadi di presentazione che richiede l’invio di una proposta di massima breve (7 o 15 pagine, a seconda della call) per poi presentare la vostra proposta definitiva (fino a 70 pagine) per la seconda fase, solo se passata positivamente la valutazione del primo stadio.

 

Topic: ECSEL-2017-1: IA

Data di pubblicazione:   22 February 2017

Deadline Stage 1: 11 May 2017

Deadline Stage 2: 21 September 2017

 

pdf_ico.gif Tutti i dettagli sulla call, i termini e le condizioni di finanziamento sono consultabili nel Work programme ECSEL 2017

.

 

Le call Future and Emerging Technologies per la ricerca di eccellenza in Europa


fet_1.jpg


 

All’interno del Primo Pilastro (Excellent Science) del Programma Quadro per la Ricerca e l’Innovazione in Europa Horizon 2020, il programma di lavoro denominato Future and Emerging Technologies (FET) vuol rappresentare l’aspetto “visionario” della Strategia di crescita e innovazione che l’Europa intende perseguire nel prossimo futuro.

Le FET, in realtà, perseguono l’obiettivo molto concreto di trasformare l’eccellenza della scientifica europea in un vantaggio competitivo a livello globale con azioni volte ad avviare radicalmente nuove linee di collaborazione tra ricerca scientifica multidisciplinare avanzata e ingegneria d'avanguardia.

Nell'ambito di Horizon 2020, alle azioni FET è stato assegnato un bilancio di previsione di 2.696 milioni di euro.

Il programma FET ha tre linee d'azione complementari:

1) FET Open finanzia progetti su nuove idee per tecnologie future radicalmente nuove, in una fase precoce (cioè quando ci sono pochi ricercatori che lavorano su una particolare tematica);

2) FET Proactive esplora invece temi emergenti, cercando di stabilire una massa critica di ricercatori europei in una serie di temi promettenti di ricerca esplorativa, con l'obiettivo di costruire e strutturare nuove comunità di ricerca interdisciplinari.

3) FET Flagships mette a diposizione 1 miliardo a eccellenti ricercatori europei disposti ad unire le forze per concentrarsi alla ricerca di soluzioni a sfide scientifiche particolarmente ambiziose, come la comprensione del funzionamento del cervello umano o lo sviluppo di nuovi materiali del futuro, come il grafene.

Il programma di lavoro 2016-2017 per le Future and Emerging Technologies prevede le seguenti tematiche di ricerca:

 

Topic: FETHPC-02-2017: Transition to Exascale Computing

Types of action:           Research and Innovation Action (RIA)

Deadline:          26 September 2017

 

Topic: FETHPC-03-2017: Exascale HPC ecosystem development      

Types of action:           Coordination and Support Action (CSA)

Deadline:          26 September 2017

 

Topic: FETOPEN-01-2016-2017: FET-Open research and innovation actions  

Types of action:           Research and Innovation action (RIA)

Cut-off dates:   27 September 2017

 

Topic: FETOPEN-04-2016-2017: FET Innovation Launchpad  

Types of action:           Coordination and Support action (CSA)

Cut-off dates:   27 September 2017

 

pdf_ico.gif Tutti i dettagli sulla call sono consultabili nel Work programme Future and Emerging Technologies.